14 novembre LA REGINA DEL SILENZIO Sirtori


SIRTORI | mercoledì 14 novembre ore 21

Biblioteca Comunale - Piazza Don Brioschi, 14

 

Filippo Ughi

LA REGINA DEL SILENZIO di Paolo Rumiz / Ed. La nave di Teseo

«Questa favola - racconta Rumiz - è stata scritta in due settimane, ma è nata oralmente, ascoltando le storie degli altri, raccogliendo briciole in giro per il mondo, rubando racconti. È una storia fatta per essere letta ad alta voce. Io ascolto sempre il suono di quello che scrivo. La letteratura può sopravvivere solo se immette più oralità nella scrittura». Il malvagio re Urdal scende da Nord, invade col suo esercito la pianura dei Burjaki e proibisce loro ogni forma di musica. Con tre mostri - Antrax, Uter e Saraton - terrorizza la popolazione. Eco, il mago dai lunghi capelli bianchi che suscita i suoni della terra, viene fatto prigioniero e nella terra dei Burjaki cala il silenzio assoluto. Mila, la figlia del valoroso cavaliere Vadim, ha il dono innato della musica e cresce ascoltando la melodia della natura. Con il suono della sua voce sfida il divieto di Urdal e decide di cercare il bardo la Tahir, l'uomo che le ha insegnato il canto, per guidare insieme la battaglia più importante, nel nome della musica e della libertà. Ciascuno dei venti capitoli di cui si compone la favola è accompagnato dal suggerimento di un brano da ascoltare - Grieg, Dvorák, Wagner, Beethoven, Mendelssohn, Mahler, Sibelius, Stravinskij, solo per citare alcuni autori – du cui una selezione ci affiancherà nella lettura.

 

Spunti di lettura

L'altra Grace, Margaret Atwood

L'alba sarà grandiosa, Anne-Laure Bondoux

Linea d'ombra, Joseph Conrad

Non lasciarmi, Kazuo Ishiguro

La natura della grazia, William Kent Krueger

Isola del muto, Guido Sgardoli

Sacred heart, Liz Suburbia

 

Laboratorio

> Alla lettura è abbinato un piccolo LABORATORIO DI LETTURA INTERPRETATIVA PER GIOVANI a cura di Filippo Ughi della durata di un'ora circa che si svolgerà subito dopo la lettura negli stessi spazi della biblioteca.

Per iscrizioni

info@piccoliidilli.it

338 36 68 167

Galleria